“Fair play” sul campo e nella vita

Articolo a otto mani per i nostri piccoli cronisti Mattia, Gabriel, Cristian e Andrea su uno dei pilastri fondamentali dello sport: la capacità di saper “giocare pulito”. E non solo sul campo da gioco…

Per noi lo sport, e in particolare il calcio, significa socializzare con gli altri, inclusi gli avversari,in maniera rispettosa. Esiste un’espressione inglese, il “fair play” (che in italiano potremmo tradurre con “gioco corretto”), la quale indica precisamente questo concetto. Lo stesso allenatore, per poter insegnare ai giocatori il rispetto delle regole, deve essere in prima persona un esempio di “fair play”. A scuola abbiamo spesso parlato del comportamento migliore da tenere in campo come nella vita e abbiamo concluso che, così come nello sport, per potersi definire dei bravi “giocatori” sia necessario aiutarsi a vicenda e rispettare chiunque. Non dimentichiamo poi che lo sport fa bene alla salute e aiuta le persone a mantenersi nella loro forma migliore,

Mattia, Gabriele, Cristian e Andrea

Autore dell'articolo: admin

1 commento su ““Fair play” sul campo e nella vita

    Graziella

    (05/11/2019 - 14:33)

    Bravi, complimenti👏👏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *